Copyright - 1999 - 2001 - © Fioravante BOSCO - Tutti i diritti riservati - Visualizzazione consigliata 800x600

Celestino Bosco Lucarelli

 

(Benevento 1806 - 25 agosto 1873). Fu Sindaco di Benevento dal 1861 al 1869 "per unanime consenso di elezione e resse la cosa pubblica con dignità e giustizia, incontrando l'incontrastato plauso di tutti". Benevento divenuta capoluogo di provincia dopo la rivoluzione del 3 settembre 1860 che aveva posto fine al sette volte secolare dominio della Chiesa, aveva mali e miserie assai gravi causate sopra tutto dal suo lungo isolamento nel Regno di Napoli. Occorreva dare impulso all'industria e al commercio, provvedere alla pubblica istruzione, incrementare l'agricoltura, rinnovare il volto della città. Con instancabile e intelligente fervore affrontò questi annosi problemi, iniziandone la soluzione col favorire anche private iniziative (comizi agrari, scuole serali ecc.). La città pertanto, si avvantaggiò di nuove strade (gli attuali Corso Vittorio Emanuele e Viale Principe di Napoli), di un asilo infantile oggi a lui intitolato, di un teatro e di altri utili provvedimenti [].

da "DIZIONARIO BIO-BIBLIOGRAFICO DEL SANNIO" di Alfredo Zazo, Ed. Fausto Fiorentino, Napoli, 1973

HOME PRINCIPALE